Asciugamani molto tecnologico

Sarà capitato a ognuno di noi di trovarsi, dopo essersi lavati le mani in locali pubblici, davanti a quegli asciugamani ad aria calda. Dopo due o tre minuti di trattamento ci si ritrova con le mani ancora umide a strofinarsi sui jeans per asciugarsi meglio. La tecnologia, tramite l’ingegno di James Dyson, ha risolto il problema con l’Airblade. Una sottile lama di aria fredda di pochi decimi di millimetro, sparata a oltre 600 Km/h asciuga le mani in dieci secondi circa. Consuma l’80% di energia in meno rispetto al tradizionale, con risultati pratici molto più soddisfacenti. Il rivoluzionario motore elettrico di cui è dotato, gira a 88mila giri al minuto, un vero record per un motore elettrico. Oltre a essere una novità davvero eco-compatibile, l’Airblade promette di rivoluzionare il mercato degli asciugamani.

Da hwgadget

Lascia un commento