Automobilisti della domenica

Il week end appena passato sono andato a fare una gita a Genova per vedere il famoso acquario. Da Ferrara ho preso l’autostrada che mi ha portato a pochi chilometri dalla mia destinazione. Ho potuto per tanto apprezzare i lavori conclusi sulla A1 all’altezza di Modena. 32 chilometri con quattro corsie più quella di emergenza che sicuramente hanno snellito la grossa mole di traffico dovuta alla confluenza dell’autostrada del Brennero. Ricordo anni fa, che a qualsiasi ora del giorno mi trovassi fra i due caselli di Modena, c’erano sempre rallentamenti. L’automobilista italiano però non è abituato a tanta abbondanza di corsie, per cui tende sempre a stare in quella più veloce anche se non ha nessuno da superare. Diverse volte mi è capitato di trovarmi ai 130 Km/h in prima corsia e di avvicinarmi a una vettura in terza più lenta di me. Così mi trovo costretto a spostarmi dalla prima alla quarta, per poi rientrare nella prima. Odio certi automobilisti che devono dimostrare che sono nella corsia più veloce, spesso alla guida di macchine super costose e super potenti ma totalmente fuori luogo al posto di guida.

4 commenti su “Automobilisti della domenica

  1. Continuare ad occupare la propria corsia e trovare altri automezzi piu’ lenti in corsie a sinistra superandoli non e’ un sorpasso a destra:

    http://www.poliziastato.it/pds/gforum/visualizza.php?cid=1&fid=1&tid=2
    http://www.poliziastato.it/pds/gforum/visualizza.php?cid=1&fid=17&tid=761

    Mentre spostarsi dalla propria corsia in quella piu’ a destra e superare e’ un sorpasso a destra, vietatissimo.
    E altro dettaglio che non conoscevo, se sfanali commetti un infrazione! :

    http://www.poliziastato.it/pds/gforum/visualizza.php?cid=1&fid=16&tid=732

  2. …dicono infatti che sia molto piu’ pericoloso fare un doppio o triplo cambio di corsia.
    Anche nelle autostrade a 3 corsie, quando il fine settimana non circolano automezzi pesanti, mi capita spesso di rimanere nella corsia di destra con velocita’ superiore ad auto nella corsia centrale.
    Come scritto in uno dei link sopra riportati occhio a chi rientra da sinistra, che dovrebbe guardare nello specchietto di destra ma che non fa nessuno in virtu’ del ragionamento che nelle corsie di destra si deve per forza andar piu’ piano (salvo indicazioni stradali).

Lascia un commento