Bigdog il cane robot

Si fa un gran parlare in questi giorni di questo nuovo gingillo americano. Concepito per l’esercito americano come aiuto in caso di guerra, servirà a trasportare carichi pesanti su terreni in qualsiasi condizioni, e anche per trasportare eventuali feriti. Sopporta tentativi di ribaltamento anche con urti pesanti. Contiene un motore a scoppio, un computer e sicuramente un sacco di tecnologia che non ci è dato sapere. Non viaggia molto velocemente, ma è solo il primo esemplare di questo tipo. Sarà solo un supporto alle truppe Americane, ma non posso fare a meno di pensare che nel futuro più o meno prossimo, ci metteranno sopra una mitragliatrice e una telecamera ed ecco riprodotti certi scenari di film tipo guerre stellari. Come in un videogioco si combatterà davanti a un pc a chilometri di distanza. Mi riesce difficile pensare che il governo Americano abbia investito oltre 10 milioni di dollari in questo giocattolo solo per sollevare i militari dal trasporto di materiale pesante. Per chi non lo ha gia visto all’opera, ecco il video:

Un commento su “Bigdog il cane robot

  1. madonna mia è impressionante!
    avevo letto sul giornale ma non avevo visto il video.
    sono 2 le cose che mi vengono in mente: la prima è la incredibile quantità di informazioni che deve processare quasi in TEMPO REALE quel coso. altro che dual core a basso consumo… solo dio sa cosa ci hanno infilato dentro.
    la seconda è: ma questo coso deve essere usato per forza per fini militari? è possibile che una macchina così straordinaria debba essere usata per la guerra? un contadino del nepal o della cambogia sono convinto che ne farebbe un uso saggio ed assennato… il governo USA mi da da pensare.

Lascia un commento