Blu-ray Vs Royal Digital Media: è di nuovo scontro

Nella lotta dei formati sta emergendo sempre più il Blu-ray Disc. Nel orami lontano 2003 il DVD forum si era espresso in una votazione tra il Blu-ray Disc e il suo principale antagonista il HD DVD. Aveva vinto questo ultimo, sorretto principalmente da Toshiba, NEC, Sanyo, e Microsoft indicando quale sarebbe stato lo standard futuro dei supporti. Questo fino a febbraio di questo anno, quando la Warner prima e la Toshiba subito dopo, annunciavano il ritiro del loro appoggio al formato HD DVD, decretandone praticamente la morte. Tutto a favore del formato sviluppato dalla Sony il Blu-ray appunto che, tra l’altro, non è mai neppure stato sottoposto al giudizio del DVD forum. Dal prossimo anno un altro formato tenterà di insidiare il Blu-ray, si tratta del Royal Digital Media. Supporto da 100 Giga che per l’elevata capienza supporterà alte definizioni a 1920p contro i 1080p del Blu-ray. In teoria molto più protetto poiché usa chiavi crittografiche a 2048 bit contro i 128 bit. Il suo principale vantaggio è che sfrutta il laser rosso come i noti e classici DVD, così i lettori da casa una volta aggiornati di software e di firmware, saranno riutilizzabili. Non saranno necessari acquisti di ulteriori lettori e forse proprio per questo il nuovo standard faticherà ad imporsi. Le grosse aziende costruttrici difficilmente appoggeranno uno standard che non impone aggiornamenti di hardware. Il successo nella guerra dei formati si misura anche con la disponibilità dei contenuti e per questo stanno offrendo così tanti lettori e film con grossi sconti sul Blu-ray, ma in queste lotte non importa la qualità o la sostenibilità dei prodotti, importa solo imporsi nel mercato mondiale.
da hwgadget

Lascia un commento