Dr. Urlo è il mio alter ego

Dr. Urlo è il mio alter ego. Faccio volontariato da un paio di anni ma solo da qualche mese vado regolarmente in ospedale vestito da clown a fare giocare i bambini. E’ una bella cosa che mi regala tutte le volte belle sensazioni e mi diverte pure. Clownterapia è una cosa molto importante ma non sono così bravo e preparato per poterla fare, così giro con uno o due compagni di avventura, per le stanze per svagare un poco i piccoli pazienti.

Leggi tuttoDr. Urlo è il mio alter ego

Il capomandria

Domenica scorsa decido di portare tutta la famiglia a raccogliere le castagne. Amici si aggregano e alle 8 e 30 precisi partiamo stranamente puntuali. Mi dicono di stare davanti che “io so la strada”. La strada ovviamente non la conoscevo ma forte di 2 navigatori in auto, accetto di fare il “capomandria”.

Leggi tuttoIl capomandria

L’invasione delle cimici

Anche quest’anno sono arrivate le cimici. Come tutti gli anni, ma forse più degli altri anni, in concomitanza con l’abbassamento delle temperature e del raccolto della soia, questi odiosi insetti hanno fatto la loro comparsa. Più che una comparsa ha più la forma di una invasione almeno da un paio d’anni. Da un po’ ad affiancare le “nostre” cimici verdi, sono comparse quelle marroni di origine cinese. Per non discriminare nussuna,

Leggi tuttoL’invasione delle cimici

La febbre per la SPAL

Non sono mai stato un appassionato di calcio, anzi ho sempre preso le distanze. Anche da piccolo sono sempre stato abbastanza “emarginato” per la mia totale negazione a questo sport. Quasi obbligato a giocare finivo per essere scelto per ultimo e, visto come calciavo, venivo relegato in porta. Forse per questo non mi è mai piaciuto. La squadra della mia città, la SPAL,

Leggi tuttoLa febbre per la SPAL

Italia e le regole infrante

L’altro giorno sono andato a recuperare i miei bimbi dal campo solare e mentre andavvamo ad un parchetto mi fanno notare che sto superando il limite di velocità, invece dei 50km/h ne faccio circa 10 in più. Ringrazio per la segnalazione e rallento anche se la strada a doppia corsia e tutta dritta, mi faceva già sembrare uno della scuola guida anche abbastanza rincoglionito. Poi arriviamo ad

Leggi tuttoItalia e le regole infrante