Clima e coltivazioni

L’ambiente che ci circonda sta cambiando. Colpa come al solito del surriscaldamento del pianeta. Malattie e funghi nuovi per i nostri territori stanno facendo la loro comparsa sulle nostre coltivazioni. Patologie tipiche dei paesi più meridionali stanno comparendo anche da noi per colpa, a detta degli esperti, della temperatura più alta e della diminuzione delle precipitazioni. Complice la globalizzazione che curiosamente facilita il diffondersi dei parassiti, ma non stimola la divulgazione delle innovazioni tecnologiche per la difesa delle culture. Intanto all’università di Torino si sperimentano scenari ambientali futuri facendo crescere piante in ambienti carichi di CO2 con temperature e umidità in valori fuori norma. Quello che è sicuro è che dobbiamo essere pronti in futuro ad anticipare i cambiamenti e ad adattarci, per inseguire come tutti i paesi del mondo, l’autosufficienza alimentare.

Lascia un commento