Dal touch screen alle interfacce gestuali per i cellulari

L’evoluzione tecnologica nei cellulari, ci ha portato una diffusione del touch screen in moltissimi modelli. Difficile pensare cosa verrà dopo, ma le grosse case produttrici guardano avanti e cercano di anticipare quelle che saranno le richieste di mercato. Cercheranno, nel primo futuro, di rendere meno rigidi i tocchi richiesti per gestire i menù dei cellulari, supportando anche più dita in contemporanea. Il multitouch permetterà di controllare in maniera più facile i contenuti multimediali, cercando di rendere l’utilizzo più fluido e più intuitivo. L’integrazione del giroscopio permetterà di capire se l’utente è fermo o in movimento, offrendo ad esempio menù più semplici se si cammina o più completi se da fermi si può prestare più attenzione. Ma nel corso di qualche anno non tarderanno a presentarsi anche nuove interfacce di comunicazione. Sensori a ultrasuoni, ormai economicamente abbordabili, interpreteranno i gesti delle dita come dei comandi. Basterà ad esempio ruotare l’indice in senso orario in prossimità del display per chiamare il nostro migliore amico. Non bastava vedere persone con auricolari invisibili parlare da sole, fra qualche anno le vedremo anche gesticolare confusamente.

Lascia un commento