Documenti d’identità addio

Nel futuro più o meno prossimo cambieranno i documenti di identità. L’aumento di stranieri nel nostro paese con nomi molto simili, la difficoltà di identificare con certezza l’identità di una persona, ci porteranno ancora di più a scegliere la biometria come strumento. Questa scienza può controllare le variabili fisiologiche di una persona che non possono essere né simulate né alterate. Conformazione della retina, geometria dei tratti somatici, impronte digitali ma anche tonalità o timbro della voce, tutte caratteristiche non imitabili che potrebbero identificare una persona senza dubbi. Da un lato sarebbe una liberazione da tutti i documenti cartacei che siamo attualmente costretti a portarci in giro, dall’altro lato spaventa questo controllo esasperato da parte dello Stato che richiama la pessimistica visione del futuro ripresa in diversi film e libri di fantascienza.

Un commento su “Documenti d’identità addio

  1. eh si Ferra, come ogni grande invenzione/rivoluzione, può essere usata in maniere del tutto opposte.
    Io sono favorevole ai metodi biometrici: viviamo in un mondo in cui stanno diventando pressoché indispensabili, ma dobbiamo anche strutturare qualcosa di superpartes che vigili sugli eventuali abusi…e qui è la parte difficile…

Lascia un commento