Educazione stradale

Educazione stradale

Mi è capitato la scorsa settimana di prendere l’autostrada per recarmi a Genova. Sul tratto Bologna Milano, per un bel pezzo di strada, ci sono ben 4 corsie per ogni senso di marcia ed, essendo sabato, pochissimi camion in circolazione. Non essendo un periodo troppo turistico, abbiamo trovato ben poco traffico in giro ma all’automobilista italiano non importa: tutti in terza corsia e chi supera in quarta. Poco importa che le prime due siano completamente sgombre, poco importa che i camion (che normalmente occupano le corsie più lente) non girino, l’automobilista italiano deve occupare la corsia che crede di meritarsi. Non so se sia una questione di abitudine o di ego, ma fatto stà che il codice della strada dice chiaramente che bisogna occupare la corsia di destra se è libera. Non capisco solo una cosa: sono aumentati negli anni i comportamenti sbagliati o sono diventato più intollerante io con l’età e ci faccio più caso?

Lascia un commento