Geni o alieni?

Leggevo su una rivista un articolo sui grandi personaggi di tutti i tempi che diceva che geni non si nasce ma si diventa. Einstein, Leonardo Da Vinci, Volta, Amstrong sarebbero state persone più o meno normali se non avessero sgobbato faticosamente sui libri. Solo con anni di applicazione e supportati da una adeguata formazione, si può diventare geni! Io non sono del tutto d’accordo! Leonardo era poco più che maggiorenne quando completò le sue prime opere e Mozart a 7 anni scriveva già le sue prime sinfonie. Sono convinto che tutti sono stati inseriti in contesti molto stimolanti per loro, dove hanno avuto modo di coltivare la loro genialità. Ma qualcuno di loro deve essere stato davvero un alieno! Non è possibile che coi ritmi di crescita della tecnologia di questi ultimi anni, personaggi di decine o di centinaia di anni fa, siano ancora così attuali. Sicuramente erano alieni! Non credo alla ricetta del 30% di formazione, 69% applicazione e un pizzico di ispirazione. C’è qualcosa di più, erano extraterrestri! Ma forse la mia è una teoria che fa comodo a tutti i normaloidi nella media, come me.

P.S. Chiedo scusa per tutti gli alieni non citati in questo post.

Un commento su “Geni o alieni?

  1. alieni non lo so, ma persone con capacità assolutamente straordinarie ed inconcepibili per noi mortali, certamente si. non è possibile che leonardo pensasse all’elicottero 500 anni fa quando io non riesco a capire come funziona un link attivop in una pagina…

Lascia un commento