Guadagnare scrivendo sul web, facile e conveniente

Scrivo orami da tempo su un quotidiano online che si chiama hwgadget, ultimamente stiamo cercando di incrementare le visite del sito. Il miglior metodo di reclutare persone a scrivere sul proprio sito è sicuramente motivarle economicamente, per cui la redazione ha partorito un comunicato stampa che spiega più o meno come funziona questo piccolo ma facile guadagno. Lo incollo di seguito per diffonderlo il più possibile:

Uno dei problemi più grossi nel riuscire a trovare persone motivate per la stesura di articoli per il Web è, lo sappiamo tutti, la mancata possibilità di dividere gli introiti.
Il mare della Rete è così ampio e profondo che si spera, ed a volte succede, di poter trovare autori che abbiano voglia di scrivere solo per avere una relativa notorietà oppure per poter inserire nei propri articoli qualche link “buono” che tanto potrebbe piacere a Google.
Se questo è assolutamente fattibile e, visto i pochi guadagni dei progetti in startup, anche giusto, la redazione di hwGadget ha comunque pensato di suddividere i guadagni pubblicitari con gli autori degli articoli, il vero motore di un sito Internet.
Oltre ad una questione di correttezza morale infatti, si tratta di avere la possibilità di incrementare i contenuti e far si che gli stessi siano ottimi ed unici: all’aumentare delle visite sui propri articoli infatti, gli autori vedranno aumentare le entrate adSense sul proprio conto Google, stimolandosi a scrivere meglio e più spesso, creando contenuti di qualità ed unici.
Se si considera poi che hwGadget è un quotidiano registrato e non un blog, oltre ad eventuali introiti è certamente una esperienza “da curriculum” che potrebbe portare nuovi ed interessanti sbocchi sul futuro lavorativo degli autori.

Per informazioni sul come partecipare al progetto hwGadget scrivere a
info [at] hwgadget.com

Lascia un commento