HD ready o Full HD

Nel panorama delle televisioni LCD di oggi, sembra essere diventato un must lo standard Full HD. La risoluzione di questo standard ad alta definizione, corrisponde a 1920 x 1080 pixel e viene spesso indicata con 1080p dal numero delle linee di cui l’immagine è composta e dove la “p” sta per progressivo. La tecnologia leggermente precedente e decisamente più economica, è sempre alta definizione ed è nota come HD ready. La risoluzione arriva al massimo a 1366 x 768 pixel ed è indicata con 1080i dove le 1080 linee sono interlacciate, cioè alternate. Prima si completano le linee pari, poi quelle dispari simulando così le 1080 linee dello standard Full HD. Le uniche sorgenti televisive ad alta definizione ad oggi presenti in Italia sono i canali HD di SKY che ha dotato i suoi abbonati di un apposito decoder abilitato alla ricezione del segnale. La qualità massima di questo segnale arriva a 1366 x 768 cioè in HD ready, risultano per tanto sovra dimensionati tutti gli apparecchi televisivi in Full HD. Per poter apprezzare tutta la definizione che una tv Full HD può offrire, bisogna collegarci un lettore blu ray. Anche le console supportano questo standard, ma non tutti i giochi sono sviluppati con questi criteri di altissima qualità. In America qualche emittente televisiva sta sperimentando trasmissioni in Full HD; quando in futuro si svilupperanno e si diffonderanno, bisognerà cambiare ancora una volta i decoder HD con i nuovissimi decoder Full HD. Ad oggi perciò, se non si ha una console per giocare o non si ha un lettore blu ray, si può tranquillamente risparmiare denaro evitando di pagare qualità di cui non riusciremo a goderne per diverso tempo. Tutto sta a capire quanto sarà lunga questa attesa, considerando che i lettori blu ray non hanno avuto quello sviluppo che si auspicavano e che una spesa ridotta per un HD ready, ha anche tempi brevi di ammortamento.

Lascia un commento