I batteri tecnologici

Di sicuro sarà, nel prossimo futuro, uno dei prodotti che sono destinati a rivoluzionare il settore delle bonifiche. Sono stati battezzati BioTiger (fonte) e sono veri e propri batteri mangia olio. Riescono infatti a spezzare le catene molecolari degli inquinanti, trasformandole in anidride carbonica e altri prodotti non tossici. Frutto di un decennio di ricerche e studi da parte dell’università americana “Savannah River National Laboratori”, i batteri sono già stati testati in una laguna polacca molto inquinata con risultato della riduzione drastica degli agenti contaminanti e il ritorno spontaneo della fauna selvatica. Premiati e lodati per i loro risultati sono di sicuro un passo notevole e molto importante, in una direzione nuova che si sta aprendo e sviluppando. Per ora si tratta di un singolo successo il cui brevetto, sicuramente molto costoso, speriamo non intralci la sua diffusione. Comunque basta anche solo la notizia di un successo per alimentare la ricerca di altre industrie verso questo nuovo mercato che farà bene all’economia di quelli coinvolti ma speriamo anche al pianeta intero.
da hwgadget

Lascia un commento