I display col feedback di ritorno

I monitor touch screen, sono davvero pratici e comodi da usare. Si eliminano periferiche di input come tastiera e mouse per avere un unica interfaccia di input e di output. La diffusione di questa tecnologia ha portato i grossi marchi a investirci sopra in ricerca e sviluppo. In particolare la Sony ha già depositato qualche brevetto inerente a questi monitor. Ha implementato a questi monitor un feedback di ritorno. Praticamente un display touch screen tradizionale che risponde ai nostri click interagendo con una risposta sensoriale. Il più comprensibile esempio è quello che vede l’utente clickkare sul monitor per selezionare un’icona, e un colpetto di risposta al dito da parte del monitor, conferma il click. Utilizzi più complessi di questa nuova tecnologia sono applicabili anche ai videogiochi che promettono un coinvolgimento maggiore. Gli usi multimediali di questi nuovi monitor sono davvero i più svariati ma per ora dobbiamo solo aspettare la loro commercializzazione e la loro diffusione.

Lascia un commento