I gormiti

I nuovi tormentoni dei bambini sono sempre più costosi. Quando ero piccolo io andavano molto di moda le figurine. Sull’onda delle prime originali figurine, che erano prettamente dedicate ai calciatori, “ai miei tempi” si diffusero ogni tipo di raccolte. Figurine dedicate a ogni cartone in programmazione in quegli anni. Con cento o duecento lire, mi beccavo almeno 5 figurine da aggiungere alle mie raccolte che terminavano (non sempre) con il completamento dell’album. Oggi ci sono raccolte di mille gingilli, i più famosi di questi sono i Gormiti. Mostriciattoli più o meno simpatici raccolti in bustine singole al modico prezzo di 1,90 euro l’una. Queste raccolte di diverso hanno che non c’è un album da completare, qualcosa da finire. Queste raccolte non terminano, ogni tanto ne escono di nuovi e se hai iniziato la raccolta sei molto invogliato a continuare. Se aggiungiamo alla ricetta l’insistenza dei bambini, abbiamo un successo economico garantito. L’unica cosa che hanno in comune con le vecchie raccolte di figurine è probabilmente la gioia che i bambini hanno, trovando un pezzo nuovo.

Un commento su “I gormiti

Lascia un commento