Il mercato dei cellulari cresce molto solo in India

Il cellulare è ormai un bene molto diffuso, proprio la sua diffusione ne ha ovviamente rallentato la crescita delle vendite praticamente in tutto il mondo. Complice anche la crisi globale, questo mercato ha subito un brusco calo, fatta eccezione per l’India. Qui il 60% della popolazione vive in zone rurali dove la rete fissa è disastrata, il cellulare è l’unico mezzo di comunicazione a distanza. E’ un mondo a parte e per questo non rientra nella crisi globale. Gli Indiani in questione non subiscono il deprezzamento degli immobili perché non ne hanno. Non accusano il costo del denaro poiché non chiedono prestiti alle banche ma con i 1000 dollari annui che mediamente guadagnano, sono sempre di più a potersi permettere un cellulare. L’enorme spazio di crescita che gli operatori delle comunicazioni hanno fiutato, hanno spinto questi a fare grossi investimenti. Questo sembra oggi essere l’unico mercato al mondo dove il cellulare continua a crescere a ritmi molto importanti.

Lascia un commento