Ossessione per il contagio dell’influenza suina

Il nuovo virus che sta dilagando in Italia non è la famosissima influenza suina, ma quello che deriva dalla paura di contagiarsi. Bombardati dai giornali e allarmati dalla tv, la maggior parte degli italiani è ossessionata da un possibile contagio di quella che è una normale e non troppo aggressiva influenza. Salviette disinfettanti che vanno a ruba nei supermercati e comportamenti antisociali che dilagano fra la gente. Paura di stringere la mano, terrore di frequentare luoghi affollati e il maniacale tentativo di evitare il contatto con qualsiasi cosa possa essere veicolo del virus. Comportamenti che portano solo stati d’ansia, depressione e paranoia del possibile contagio e che portano a una riduzione del naturale sistema immunitario. Tutta questa “montatura mediatica” farà riprendere dalla crisi economica le case farmaceutiche a scapito della nostra qualità della vita. Potevano fare una campagna pubblicitaria spingendola gente a mangiare più frutta e verdura fresca, avrebbero dato una mano all’agricoltura italiana. Avrebbero anche davvero rafforzato le difese immunitarie delle persone invece che indebolirle. Invece mi tocca vedere Topo Gigio che dispensa inviti a lavarsi le mani, con la sua vocina che a dire la verità non sopportavo nemmeno da piccolo.

Lascia un commento