Intel costruirà batterie per auto elettriche

di Michele Ferrara, 22 gennaio 2009 01:01

L’Intel, azienda numero uno al mondo per la produzione di microprocessori, deve diversificare la produzione. Lo sostiene Andy Grove, uno dei fondatori dello storico marchio a cui da sempre viene associato il processore di un pc. Andy, ex numero uno della società, vede nelle auto elettriche un futuro in fortissima ascesa in tutto il mondo. Spinge per diversificare il loro attuale esclusivo interesse per i semiconduttori al silicio, verso il campo ancora tutto da colonizzare delle batterie per auto elettriche. Barack Obama ha promesso di spingere molto verso tutte le green technology e anche di aiutare le grosse case automobilistiche, tutti indizi che convincono sempre più Andy Grove a impegnarsi in questo nuovo ma promettente mercato. Del resto le green technology sono le uniche che riescono, anche in piena crisi economica, ad ampliare i loro mercati e a svilupparsi. La decisione finale è comunque nelle mani dell’attuale presidente Paul S. Otellini, che teme un clamoroso flop e sarebbe più orientato verso un futuro aziendale basato su gadget sempre più tecnologici.

Da hwgadget

Share

Lascia un commento

Panorama Theme by Themocracy