L’assuefazione dei croccantini

Ho due gatte e ogni mese affronto la spesa faccio la spesa per i loro alimenti. Ho scelto le scatolette e croccantini consigliato da amici veterinari. Con una alimentazione diversa infatti, sarebbe difficile bilanciare tutte le sostanze di cui hanno bisogno. Così cambiando marca del cibo in scatola e dei croccantini, mi sono accorto che le mie gatte sono fortemente attratte da certe marche. Soprattutto dopo qualche giorno che si abituano a una marca, faticano a mangiarne di diverse. Capita soprattutto con i croccantini, forse perché la scatola grande li fa abituare meglio a quel prodotto. Ma dipenderà solo dal gusto personale dei miei gatti, o qualche aroma o additivo aggiunto provoca una sorta di dipendenza? Se con il tabacco destinato all’uomo hanno mascherato il problema per anni, non riesco neanche a pensare cosa potrebbero contenere i croccantini. Marchi famosi non sono sicuramente sinonimo di garanzia, anzi più l’azienda che li produce è grossa e più penso che gli interessi in gioco sono alti e i dubbi aumentano. Penso che continuerò a comperare scatolette e croccantini, cambiando marca ogni tanto seguendo soprattutto le offerte dei prodotti. Sarà il modo giusto di alimentarli?

Lascia un commento