La mia barba

Dall’8 Dicembre dello scorso anno, non mi taglio la barba. Fra una settimana compie 4 mesi e, malgrado la mia lenta crescita, ho una discreta lanugine che mi conferisce un aria talebana. Tutti quelli che mi conoscono, quando mi vedono con la barba lunga, mi domandano subito quando me la taglierò, poi precisano subito: “…non è che stai male, anzi…”. Circa il 70% mi dice che sto bene col barbone, mentre gli altri mi consigliano vivamente di tagliarla. Mi domando perché, malgrado la mia faccia parzialmente nascosta sia più esteticamente accettata, tutti mi domandano quando la taglierò, dando per scontato che lo farò. Tenerla non è pigrizia per non doverla tagliare, anzi la devo curare abbastanza. La tengo rasata a zero nel mento e nella parte alta delle guance, e la sfumo verso la basetta. Oltre a lavarla regolarmente, gli applico un balsamo 3 volte a settimana cosa che ha fatto molto ridere i miei amici ma che io trovo molto utile e piacevole. Probabilmente non arriverà al caldo dell’estate per una questione di comodità, ma per ancora qualche settimana la terrò sicuramente e prima di disfarla completamente vorrei provare qualche look alternativo. Baffoni anni ’70 con basettoni o un più classico pizzetto devo ancora decidere cosa testare ma è probabile che una volta scelto esternerò la mia decisione con un nuovo post.
P.S. Accetto consigli e/o suggerimenti

3 commenti su “La mia barba

Lascia un commento