La macchina del pane

La crisi globale ha portato molti Italiani a rivedere le proprie spese familiari. Su tante cose si può rinunciare, ma per la maggioranza degli Italiani il pane rimane un punto fisso sulle loro tavole. Purtroppo è uno di quei beni di consumo che è aumentato di più, arrivando a superare tranquillamente i 5 euro al chilo nei forni del nord Italia. La tecnologia delle macchine casalinghe per produrlo è migliorata tantissimo, tanto da riuscire a immettere sul mercato modelli da poche decine di euro. Delle marche più famose a quelle meno note, hanno a disposizione una vasta gamma di questi piccoli elettrodomestici, che promettono di ripagarsi in poche settimane. Basta introdurre gli ingredienti giusti e non ci si preoccupa né di impastare, né di rispettare tempi e temperature di lievitazione, né della cottura. Certo il prodotto che ne risulta è abbastanza diverso dal classico pane che siamo abituati ad acquistare, ma la magia dell’auto-produzione e il risparmio economico che ne deriva, ripagano la differenza. La tecnologia di questi elettrodomestici è diventata davvero a buon mercato e darà di sicuro una mano a risparmiare a milioni di Italiani.
da hwgadget

Lascia un commento