La scatola nera sull’auto

Una vera e propria scatola nera come quella sugli aerei, verrà prima o poi montata anche sulle nostre automobili. E’ questa la nuova frontiera telematica. Avrà molteplici applicazioni con il suo carico di tecnologia. Un posizionatore Gps integrato e un accelerometro raccoglieranno i dati, mentre un modulo Gsm con il Gprs trasmetterà i dati registrati a un centro servizi dove verranno elaborati. Le amministrazioni pubbliche potranno affidarsi al centro per fare pagare i pedaggi nei centri urbani o nei tratti di strade a pagamento. Le assicurazioni faranno riferimento alla scatola nera per polizze a consumo o per sistemi antifurto. Ci si potrà tenere informati in tempo reale sulle condizioni del traffico nei tratti di strada che si intende percorrere. L’accelerometro poi registrerà le variazioni di velocità nel senso di marcia e nel senso trasversale, analizzando la dinamica in caso di incidente ed eventualmente chiamando i soccorsi. Questa scatola nera, concentrando così tanti servizi, rivoluzionerà davvero il settore delle automobili.

Lascia un commento