La TV del futuro

Da qualche anno sono un felice utente Netflix, un utente Prime Video e, per le abitudini familiari cambiate, difficilmente guardo la TV tradizionale. Sento sempre più persone che hanno un modo di guardare la TV come il mio, un sistema “on demand” .Sky, Dazn e tutte le altre ormai sono l’unico modo di seguire lo sport preferito. Quando dico che in un futuro piuttosto prossimo la TV sarà esclusivamente “on demand” e ancora qualcuno dice che è impossibile mi stupisco ancora. Non è una previsione ma una constatazione su dove il mercato si stia spostando. Personalmente la trovo un cambiamento fighissimo, ancora più figo se il servizio è totalmete fruito attraverso la connessione internet. Niente più antenne o parabole da istallare o manutenzionare, segnale assente per maltempo o altri “disagi” dovuti all’uso di una tecnologia vecchia, che forse ci è stata imposta per motivi economico/politici.

Lascia un commento