Lampadine a incandescenza addio

Vecchie classiche lampadine ad incandescenza addio. Da diverso tempo molte famiglie stanno sostituendo le loro fonti di luce tradizionali, con quelle a basso consumo, un po’ per spirito ambientalista, un po’ per provare a risparmiare qualche euro. Dal 2012 le vecchie lampade ad incandescenza saranno ufficialmente al bando dalla Comunità Europea. Raggiungeranno la benzina al piombo e l’eternit nel calderone dei prodotti che largamente usavamo. L’inquinamento di cui sono imputate le lampadine però, è da attribuire al loro alto consumo in termini di corrente elettrica. Già dal Settembre di questo anno non saranno più in vendita quelle da 100 Watt, le più potenti ora in commercio. Gradatamente verranno eliminate quelle minori, per finire nel 2012 con le ultime piccole superstiti. Questa estinzione farà risparmiare l’equivalente di 15 milioni di tonnellate CO2 traducibile anche in un risparmio di 50 euro l’anno in consumo di energia elettrica. E’ sempre molto realistico un traguardo che vede, oltre al miglioramento delle condizioni ambientali, un deciso risparmio economico.

da hwgadget

Un commento su “Lampadine a incandescenza addio

Lascia un commento