Materiali leggeri per un auto più sostenibile

Automobili più leggere sono anche più ecologiche poiché consumano meno e hanno minori emissioni. Per questo doppio beneficio, ecologico ed economico, si studiano e sperimentano materiali nuovi, tendenzialmente sempre più leggeri. Prendendo spunto dall’industria aeronautica che da tempo si è mossa in questa direzione, si testano nuovi materiali compositi, più leggeri e senza il problema della corrosione. Parallelamente si concentrano gli sforzi anche per trovare nuovi metodi di giunzione con nuovi adesivi capaci di incollare parti plastiche ma anche materiali diversi. Dalla formula uno è derivato l’uso del carbonio ma anche dei più moderni materiali plastici. Tra le più promettenti per le applicazioni di massa ci sono le schiume Apm (Advance pore morphology) fonoassorbenti e termoisolanti ma anche capaci di aumentare la sicurezza poiché capaci di assorbire gli impatti. Quando poi si riusciranno ad abbassarne i costi, diventeranno utilizzabili anche le schiuma metalliche. Miscele ibride come quella alluminio e polimeri che rivoluzioneranno le carrozzerie delle automobili, partendo da quelle di fascia alta, diffondendosi poi a tutto il settore.

Lascia un commento