Pannelli solari spray

Le celle solari per la produzione di energia elettrica sono in continua evoluzione. Da quando uscirono i primi impianti molto costosi e a basso rendimento si sono sviluppati molto. Venivano criticati perché nella loro vita non arrivavano neppure a ripagarsi del loro costo, ma oggi la tecnologia ha fatto molta strada. Già si era arrivati a creare un foglio flessibile di silicio che, non dovendo stare rigido, non ha bisogno di pesanti intelaiature di sostegno. Gli impieghi sono aumentati notevolmente e poi si è trovata anche una alternativa al silicio, fino ad oggi unico supporto usato. Un nuovo polimero organico che ha le stesse proprietà elettriche del silicio ma ha una versatilità nettamente maggiore. Per esasperare questa versatilità i ricercatori dell’università della Florida, che hanno scoperto questa nuova alternativa, hanno letteralmente sciolto le celle solari in uno spray. Praticamente possono essere spruzzate come vernice su qualsiasi supporto. Per capire la resa di queste micro celle spray si deve pensare che hanno concentrato 20 celle in 2 centimetri quadrati. Per ora gli utilizzi sperimentali sono ovviamente molto limitati, ma forse un giorno come alternativa alla vernice per qualsiasi oggetto ci sarà anche quella a celle solari.

da hwgadget

Lascia un commento