Portabilità del mutuo

L’anno scorso è entrata in vigore la Legge Bersani sulla portabilità del mutuo. Dice che se ho un mutuo aperto con una banca ma trovo un diverso istituto che mi offre condizioni per il mutuo per me più vantaggiose, sono libero di fare il cambio senza spese. La Finanziaria 2008 stabilisce infatti che con la surrogazione deve essere garantita al cliente “l’esclusione di penali o altri oneri di qualsiasi natura.” Ora la legge parla chiaro ma se provate a chiedere alla banca, al 90% vi vorranno imporre spese anche molto alte. Da indagini fatte dalle associazioni in difesa dei consumatori, risulta infatti che solo 2 banche su 20 applicano la Legge permettendo al cliente di cambiare istituto. L’ABI (associazione delle banche italiane) difende la propria categoria accusando la Legge di poca chiarezza e di diverse possibilità di interpretarla. Evidentemente in Italia conta di più l’ABI che non la Legge. (questo il testo della legge)

Un commento su “Portabilità del mutuo

  1. sono fresco fresco di questa cosa: proprio ieri ho fatto una “surroga” dal notaio (il passaggio di mutuo da una banca all’altra) e, visto che non eravamo contanti della vecchia banca, abbiamo trasferito anche il conto… tutto questo grazie a bersani.
    devo dire che i problemi i sono stati, ma è andato tutto relativamente liscio. comunque è verissimo quello che dice ferra: le banche si trincerano dietro ad una potentissima lobby che non permette l’attuazione della legge al 100%. questo dimostra una cosa più di ogni altra: la legge, lo stato e le istituzioni, non possono niente di fronte alo strapotere della macro economia.

Lascia un commento