Raccolta differenziata

Si fa tanto parlare in questo periodo di raccolta differenziata, così mi è venuto in mente che in tanti anni non si è provveduto neppure a standardizzare il colore dei vari cassonetti. Voglio dire che il colore del cassonetto dove getto la carta, non è uguale in tutti i comuni d’Italia.

Fatta eccezione per la classica campana per il vetro verde, ogni altro colore è stato mescolato e abbinato a tutti gli altri rifiuti riciclabili. In più certi rifiuti come i cartoni di tetra pak, sono assimilabili alla carta e cartone, ma non in tutti i comuni d’Italia. Dipende tutto dal fatto che, chi gestisce localmente la raccolta differenziata, sia in grado di gestirli insieme alla carta.

Ci si affida agli adesivi chiarificatori attaccati ai cassonetti, quando ci sono e se sono leggibili. Sicuramente non è un così grosso problema, e dopo tutto ci vuole poco ad abituarsi al colore, ma non potevamo abituarci tutti subito agli stessi colori? I problemi sui rifiuti sono altri, lo so! Ma tutto questo caos non fa che confermare tanti anni di accantonamento del problema immondizia da parte delle istituzioni.

2 commenti su “Raccolta differenziata

  1. in alcuni comuni nella campana verde si mettono lattine e vetro.
    In altri oslo vetro.
    Dopo mesi di raccolta differenziata alla cazzo, nel mio nuovo comune, me ne sono accorto.
    Dovevo leggere …

  2. io amo i cassonetti oslo vetro… come dice roli 🙂
    dalle mie parti vetro e lattine vanno insieme: è una cosa che mi fa uscire pazzo. non me la sento di buttare metallo e vetro insieme.

Lascia un commento