Scrutatori elettorali

Come in ogni volta che si va a votare, la mia dolce metà è stata convocata per fare la scrutatrice elettorale. Per senso civico ha accettato ma non di buon grado, come ogni volta non mi capacito del perché chiamano gli iscritti che lavorano. Voglio dire che è giusto il sorteggio degli scrutatori, ma potrebbe essere un sorteggio tra i disoccupati o fra quelli in cassa integrazione. Accetterebbero molto più volentieri l’incarico, senza spingere quelli che preferirebbero evitarlo, a certificati medici o scuse false. Per i disoccupati sarebbe utile per guadagnare punti nelle liste di collocamento, e la mia dolce metà eviterebbe di odiare così tanto le elezioni.

2 commenti su “Scrutatori elettorali

  1. hehe. Quasi quasi mi iscrivo alle liste dell’anagrafe, così magari la prossima volta chiamano pure me a scrutinare.

Lascia un commento