La teoria del ferro forse ci salverà dalla CO2

La teoria del ferro, nata dall’oceanografo americano John Martin, consiste nel versare in zone dell’oceano fertilizzante a base di ferro, per scatenare una fioritura di microalghe, capaci di assorbite tonnellate di CO2. Le sue teorie sono state inizialmente raccolte da almeno un paio di start up, la californiana Climos e l’australiana Ocean Nourishment. Queste sperano di riuscire a vendere questo sistema di fioritura delle alghe per acquistare crediti di CO2, proprio come accade nei progetti

Leggi tuttoLa teoria del ferro forse ci salverà dalla CO2

CO2 nelle serre e gamberetti nostrani, il business dagli scarti dell’industria

In Olanda due idee geniali, sfruttano scarti delle industrie per ricavarci il loro business. A Schiedam alcune aziende locali hanno creato una joint venture che sfrutta la CO2 di scarto prodotta dagli impianti energetici, per aumentare la produttività delle serre locali. La CO2 viene infatti convogliata all’interno delle serre creando un clima che stimola la crescita degli ortaggi facendola aumentare anche fino al 70%. A pochi chilometri di distanza, a Maasvlakte, il biologo Gilbert Curtessi ha concretizzato una altrettanto valida idea. Ha stretto un accordo con una raffineria della Shell per usare la loro acqua di raffreddamento per creare un ambiente idoneo ad

Leggi tuttoCO2 nelle serre e gamberetti nostrani, il business dagli scarti dell’industria

L’etichetta che indica la CO2

L’Italia è in ritardo ma in Europa c’è già chi adotta le etichette con l’indicazione di CO2. Sull’etichetta è indicato il peso dell’anidride carbonica rilasciata per la sua produzione. Un indicatore chiaro di quanto il prodotto sia eco compatibile, per dare al consumatore una indicazione precisa di quanto pesi all’ambiente quel prodotto. Già l’agenzia britannica Carbon Trust ha messo a punto un sistema ufficiale per misurare l’anidride carbonica prodotta, una sorta di standardizzazione per

Leggi tuttoL’etichetta che indica la CO2

Le mucche consumano troppo

Una mucca che pascola è, nel mio immaginario, una visione in armonia con la natura, quasi un simbolo dell’ambiente sano. Invece, nella nostra società, è simbolo di una irrazionalità energetica. Per fare un chilogrammo di carne infatti, ci servono circa 10 chilogrammi di grano e anche 15 mila litri d’acqua. Lo ha illustrato il Professor Umberto Veronesi, giustificando la scarsa efficienza della produzione alimentare proteica. Due miliardi di mucche al mondo che consumano moltissime risorse energetiche,

Leggi tuttoLe mucche consumano troppo

Edifici mangia smog

Le non buone condizioni ambientali, ci portano a pensare che una vita sempre più ecosostenibile non è sufficiente. Vivere con un impatto ambientale in pareggio, che per quasi la totalità dei paesi è ancora un lontano miraggio, non basterà. Le nuove costruzioni oltre a non aumentare l’inquinamento, dovranno contribuire a ridurlo specialmente nei centri più densamente popolati. Nascono da queste idee le

Leggi tuttoEdifici mangia smog